7 Cibi Purificanti da Aggiungere alla Tua Dieta Disintossicante

aggiornato December 10th, 2018

Cibi PurificantiSaperne di più su detoxic. Un intestino sano è la prima condizione necessaria per un corpo sano. Purtroppo però, siamo in tanti a sentirci ben lungi dall’essere energici e vitali, faticando con diversi problemi digestivi o di sensibilità ai cibi, o altrimenti beccandoci tutti i raffreddori che girano.

È interessante notare che circa il 70% delle cellule che costituiscono il nostro sistema immunitario si trovano sulle pareti del nostro intestino. Ciononostante, una digestione pigra, una dieta povera, lo stress (che può creare enormi problemi!) e le tossine ambientali e del cibo possono davvero essere troppo.

Ed è in questi casi che arriva il momento di alleggerire i carichi, sia di vita che di alimentazione, per il nostro “sistema”. Questo è possibile includendo nella dieta alcune erbe disintossicanti per l’intestino, assieme ai seguenti cibi purificanti, in modo da velocizzare al massimo la pulizia intestinale.

La speranza è che tutto questo ripulirà effettivamente il colon da qualsiasi accumulo di sostanze tossiche, aiutandoti a perdere peso, a migliorare la funzione digestiva ed a ricaricarti.

  1. Verdure in Foglie e Scure

Queste piante fibrose e brillanti sono perfette per ripulire l’intestino. Sono anche piene di minerali e antiossidanti che possono aiutare il nostro corpo a proteggersi dalle tossine a cui siamo esposti.

Ricorda che potrebbe essere meglio mangiare le verdure cotte se hai tanti problemi di digestione, questo perché così saranno più facili da digerire. Prova delle semplici zuppe, saltando le verdure o stufandole.

Aggiungi sempre un po’ di grassi (burro, olio d’oliva o avocado) e acidi sani (succo di limone o aceto) per favorire il corretto assorbimento delle vitamine nelle verdure.

  1. Semi di Chia

Questi piccoli ed energetici semi sono i “detergenti” intestinali perfetti. Se vengono immersi in acqua per alcuni minuti, si appallottolano e si trasformano in una sostanza gelatinosa. Così facendo aiutano a risciacquare lo stomaco, rivelandosi ottimi soprattutto per chi è particolarmente incline alla stitichezza.

I semi di chia contengono inoltre gli acidi grassi anti-infiammatori omega 3, per i quali il tuo corpo ti ringrazierà! Puoi semplicemente aggiungere un cucchiaio di semi ad un bicchiere d’acqua e bere il tutto, oppure farne un budino con latte di noci e un po’ di cacao, aggiungerli ai tuoi frullati, alla zuppa della mattina o sulle insalate!

  1. Buccia di Psillio

Si tratta di un altro potentissimo seme dalle forti proprietà purificatrici! È molto potente, e come la chia si riempie d’acqua trasformandosi in una zuppa gelatinosa.

Per via della sua potenza consiglio sempre alle persone di andarci inizialmente molto piano con le dosi, vedendo poi come reagisce il corpo. Assicurati poi di bere molta acqua per facilitare la pulizia dell’intestino.

  1. Erbe aromatiche

Sono molti gli integratori a base di erbe sul mercato utilizzabili per la pulizia dell’intestino, ma esistono anche diverse ottime erbe “officinali” da aggiungere al cibo, capaci di promuovere la pulizia dell’intestino.

Prova i semi di finocchio, che aiutano ad eliminare l’accumulo di muco e alleviano i gas. La menta piperita è lenitiva per qualsiasi disturbo digestivo, e aiuta ad alleviare il gonfiore. L’origano ha proprietà anti-virali e anti-fungine.

Se sospetti di avere una crescita eccessiva di lieviti o funghi (un problema comune!), è importante affrontarla includendo alcune erbe nel piano di purificazione dell’intestino.

  1. Peperoncino Cayenne

Il Cayenne fa molto di più che solo dare un tocco piccante ai tuoi piatti. Ha proprietà emolienti per il muco, aiutando il corpo a prevenirne gli accumuli.

Lo stomaco si serve di quest’ultimo assieme all’acido gastrico per migliorare e facilitare la digestione, e il peperoncino Cayenne può persino combattere i sintomi dell’indigestione. Non è coincidenza che sia uno dei soli tre alimenti consentiti durante l’intensa (e ridicola?!) Master Cleanse.

  1. Prebiotici

Lo sapevi che siamo fatti più da microbi che di cellule? I nostri intestini contengono ben 100 trilioni di microorganismi, e questi piccoletti giocano un ruolo importantissimo nelle funzioni digerenti, nella protezione dalle infezioni, nell’assorbimento dei nutrienti e nella funzione immunitaria.

Wow! I prebiotici sono fibre indigeribili che nutrono questi microbi. Prova porri, cipolla, aglio, mele, mandorle, banane, patate dolci e igname.

  1. Probiotici

I cibi probiotici sono alimenti fermentati che contengono batteri benefici. Tendono ad avere un sapore leggermente aspro (o intenso) e li conosciamo anche per la loro capacità di annientare l’appetito!

Prova crauti, kimchi, yogurt naturale e latte di kefir! Questi alimenti aiutano a popolare l’intestino con più batteri buoni, dandogli un potere combattivo più forte e la capacità di funzionare bene. Sarebbe anche una buona idea prendere un integratore probiotico.

Cambia marca di tanto in tanto (ed i ceppi dei batteri) per dare al tuo corpo diverse varietà.

7 Cibi Purificanti da Aggiungere alla Tua Dieta Disintossicante
Vota questo post

Leave a Reply

error: Content is protected !!