Come Liberarsi dei Parassiti Intestinali? – 9 Migliori Rimedi Casalinghi

aggiornato December 10th, 2018

Come Liberarsi dei Parassiti IntestinaliSaperne di più su bactefort. Soffri spesso di problemi intestinali? E il disturbo è solitamente accompagnato da diarrea e una costante sensazione di nausea? Potrà sembrarti assurdo, ma è probabile che ci siano vermi nella tua pancia. Sì, è inquietante. Ma puoi liberartene. Come? Continua a leggere per scoprirlo.

Cosa sono i Parassiti

Nematodi, cestodi, ossiuri e anchilostomi sono i più comuni parassiti intestinali Un parassita è un organismo che vive e si nutre a scapito di un altro organismo. Questi piccoli organismi, solitamente vermi, rubano i tuoi nutrienti e possono provocare sintomi davvero fastidiosi.

Nematodi, cestodi, ossiuri e anchilostoma sono i più comuni parassiti intestinali.

Come Si Prendono i Parassiti?

Ci sono diversi modi per contrarre un’infezione da parassita. Cibo e acqua contaminati, carne poco cotta, frutta e verdure non lavate accuratamente e scarsa igiene sono i più comuni canali di trasmissione.

La maggior parte delle persone non riesce a credere che possa essere una possibilità reale, ma le infezioni parassitarie riguardano più di 1 miliardo di persone—un sesto della popolazione mondiale.

Il 90% delle persone in tutto il mondo soffre o ha sofferto di infezione provocata da parassiti.

Questi organismi vivono nel tratto gastrointestinale e si nutrono di tossine e scarti, insieme ai nutrienti che il tuo corpo cerca di assorbire. Ecco perché la maggior parte delle persone può trarre giovamento da una pulizia dai parassiti completamente naturale.

Ho i Parassiti?

Ogni uomo ha qualche parassita. E, sebbene il nostro sistema immunitario riesca generalmente a tenerli lontani dal nostro corpo, alcuni organismi riescono comunque a entrare, proprio come fanno virus e batteri.

I Parassiti Possono Vivere nel Tuo Tratto Intestinale, Privando il Tuo Corpo dei Nutrienti Essenziali di cui ha Bisogno

I parassiti vivono quasi ovunque e possono essere facilmente trasmessi agli umani in molti modi, come consumare frutta e verdure crude, carne poco cotta e molti altri modi.

Possiamo ospitare fino a diverse centinaia di tipi diversi di parassiti, da amebe microscopiche a cestodi di diversi metri.

Nella maggior parte dei casi, le persone non sanno di essere infette. Un eccesso di parassiti può sovraccaricare il sistema immunitario e compromettere la tua salute. Ecco perché la maggior parte delle persone può trarre beneficio da una pulizia contro i parassiti completamente naturale.

Alcuni dei Parassiti Più Comuni

NematodiNematodi

L’Organizzazione Mondiale della Sanità riporta che più di un miliardo di persone soffre attualmente di infezione da nematodi. Tali parassiti possono crescere fino a 40 centimetri di lunghezza e possono produrre oltre 200,000 uova al giorno. I sintomi più comuni includono eruzioni cutanee, mal di stomaco, asma, insonnia e dolore oculare.

Cestodi

I cestodi sono i più lunghi vermi parassitari dell’uomo, hanno una lunghezza media che va dai 2 ai 4 metri e solitamente si presentano mangiando carne poco cotta o cibo contaminato.

In genere, i cestodi restano invisibili finché non diventano piuttosto grandi. Ma, in alcuni casi, possono provocare sintomi quali vertigini, diarrea, mal di stomaco, mal di testa e nausea.

Giardia

Si stima che la Giardia provochi tra le 70,000 e le 500,000 infezioni annuali, compresa l’Italia. Comuni segnali e sintomi di una infezione provocata da Giardia (sia negli umani sia negli animali) sono diarrea, flatulenza, dolore addominale, nausea e vomito. Comunque, è possibile essere infetti e non avere alcun sintomo di malessere.

Criptosporidio

Il Criptosporidio può infettare sia uomini sia animali. Questo parassita è protetto da un guscio esterno che gli permette di sopravvivere all’esterno del corpo per lunghi periodi e lo rende molto resistente alla disinfezione con cloro.

I parassiti di tipo Criptosporidio sono presenti in tutte le regioni d’Italia dove ogni anno si registrano migliaia di casi.

Toxoplasma

Il Toxoplasma provoca mezzo milione di nuove infezioni ogni anno in Italia ed è considerata una delle principali cause di morte attribuite a malattie derivanti dal cibo, con oltre 1 milione di uomini, donne e bambini che trasportano nel loro corpo il parassita del Toxoplasma.

Sono molto pochi i casi in cui le persone con un’infezione da Toxoplasma presentano sintomi. La Toxoplasmosi è causata dal parassita protozoico toxoplasma gondii. In Italia, si stima che il 12.5% della popolazione dai 12 anni in su abbia avuto un’infezione da Toxoplasma.

Come Sbarazzarsi dei Parassiti Intestinali con Metodi Naturali

Sebbene la maggior parte delle infezioni da parassita sia asintomatica e provochi disturbi di poco conto, alcune di esse potrebbe anche causare disturbi gravi o persino letali.

Di seguito, sono riportati sei metodi naturali che potranno aiutarti a eliminare vermi e parassiti e a rendere il tuo corpo più sano e di nuovo immune.

AglioAglio

L’Allicina (presente nell’aglio) è un componente attivo che uccide i parassiti presenti nel tuo corpo. Assicurati di lasciar riposare all’aria l’aglio per circa 15 minuti dopo averlo pelato, in quanto l’allicina impiega tale tempo per attivarsi dopo essere entrata in contatto con l’aria.

Questo accorgimento ti permetterà di uccidere la maggior parte dei parassiti e, di conseguenza, ottenere ottimi benefici per la tua salute.

Puoi consumare l’aglio in molti modi differenti. L’aglio contiene proprietà antifungine, antibatteriche e antiparassitarie che ti aiuteranno a sbarazzarti dei parassiti intestinali e l’aspetto migliore è che migliora il sapore dei cibi (incredibilmente). Puoi far cadere qualche spicchio d’aglio nei tuoi piatti per ottenere quel tocco in più (e i benefici) nei tuoi cibi.

O, se ci riesci, potresti consumare direttamente (masticando senza ingoiare) 1 o 2 spicchi al giorno, per un migliore assorbimento.

Semi di Cetriolo

I semi di cetriolo sono da tempo utilizzati come trattamento completamente naturale per eliminare i cestodi dal tratto digerente. La polvere di semi di cetriolo può essere usata per combattere i cestodi ma anche consumata senza la presenza di parassiti, come misura preventiva.

Questo perché i cetrioli sono verdure. La loro efficacia è garantita dagli enzimi in essi contenuti che sono in grado di uccidere i cestodi. Cerca i semi di cetriolo di heirloom, macinali e aggiungi un cucchiaino in un frullato ogni giorno durante il percorso depurativo.

Papaya

I frutti tropicali zuccherini non sono generalmente consigliati in caso di parassiti. Comunque, questo frutto in particolare distrugge molto efficacemente molti vermi parassitari, inclusa la maggior parte di vermi intestinali e cestodi. La parte più potente del frutto è il seme.

La University of Maryland Medical Center consiglia di consumare una miscela di miele e semi di papaya, in grado di eliminare i parassiti. Per ottenere i maggiori benefici da questo frutto, è meglio rimuovere la buccia e lasciarlo fermentare per un giorno in aceto di mele. Potrai assumere circa 200 grammi di papaya e bere circa 50 ml della bevanda per 4 giorni.

Semi di Zucca Crudi

I semi di zucca crudi sono in grado di uccidere le uova dei parassiti grazie alla presenza di un grasso naturale per loro tossico. È stato dimostrato che la curcubitina contenuta nei semi di zucca funge un’attività antiparassitaria, in quanto capace di paralizzare i vermi e rimuoverli dalle pareti intestinali.

Gli scienziati cinesi usano i semi di zucca per trattare la schistosomiasi acuta e le infezioni da cestodi. Molte formule antiparassitarie contengono semi di zucca, ma non hanno un grande effetto nelle piccole dosi contenute nelle capsule.

Bisogna assumerne mezza tazza alla volta per ottenere risultati soddisfacenti. Macina i semi di zucca e aggiungili a insalate e frullati.

Curcuma

Forse è una delle erbe più potenti ed efficaci al mondo. Possiede incredibili proprietà antitumorali e antinfiammatorie, rimargina le ferite, espelle i vermi e purifica il corpo in generale.

Si tratta di un’erba molto sicura, che può essere usata regolarmente per mantenersi in buona salute e come erba medicinale. Usala insieme a olio di cocco e pepe nero per un migliore assorbimento.

ZenzeroZenzero

Appartenente alla stessa famiglia, lo zenzero ha proprietà simili alla curcuma. In aggiunta, lo zenzero migliora la circolazione e aiuta in caso di problemi di digestione. È particolarmente efficace per meteorismo e nausea causate da parassiti.

Migliora, inoltre, la produzione di acido gastrico, che uccide i parassiti e ci protegge dalle infezioni. Lo zenzero fresco è maggiormente indicato per eliminare il muco, mentre quello macinato è più indicato per supportare l’apparato digerente. Puoi assumerli entrambi.

Peperoncino di Cayenna

Questo peperoncino piccante possiede potenti proprietà antifungine. Il peperoncino di cayenna ha la capacità di distruggere funghi, muffe & parassiti con il semplice contatto! Migliora la circolazione e la salute in generale, aumenta l’efficacia delle altre erbe se usate in combinazione.

Prova i semi di zucca germogliati conditi con zenzero e peperoncino di cayenna per uno snack delizioso e un rimedio naturale per eliminare i vermi intestinali! Il migliore è il peperoncino di cayenna africano.

Olio di Noce Nera

Bere l’olio di noce nera con acqua ti aiuterà incredibilmente a eliminare i vermi intestinali. È consigliabile, però, iniziare gradualmente e aumentare le dosi nei giorni successivi.

Il motivo è che l’olio potrebbe causare reazioni allergiche sulla pelle quando i parassiti rilasciano le loro tossine per proteggere il loro ambiente.

Potrebbero manifestarsi eruzioni cutanee o altri problemi, quindi procedi con cautela! Comunque questi problemi, anche se fastidiosi, non sono pericolosi e indicano che il trattamento sta funzionando.

Olio di Chiodi di Garofano

I chiodi di garofano hanno potenti qualità antibatteriche e antiparassitarie. L’Olio Essenziale di Chiodi di Garofano è la formula più concentrato, perciò assumerne una goccia o due più volte al giorno in un mese ti aiuterà a distruggere le uova dei parassiti.

Questo aspetto è importante perché le due precedenti erbe descritte uccidono solo i vermi e non le uova e tieni presente che ne possono deporre migliaia al giorno! L’ultima cosa che vorresti è avere uova nel corpo che si aprono e provocano continuamente nuove infezioni!

Come Liberarsi dei Parassiti Intestinali con gli Integratori

Gli integratori antiparassitari aiutano a depurare il corpo dalle tossine che producono i parassiti. Inoltre, contengono nutrienti di cui il corpo può avere bisogno in caso di infezione parassitaria.

La seguente lista di integratori può essere usata per prevenire e curare le infezioni causate da parassiti. Agiscono meglio se assunti ai primi segni dell’infezione.

Tutti i rimedi funzionano meglio se assunti prima di colazione, in quanto lo stomaco è vuoto e riesce ad assorbirli meglio. Altrimenti, prendili 30 minuti prima dei pasti per risultati ottimali.

Contatta il medico se il problema persiste per lungo tempo. Se non trattate bene, le infezioni parassitarie possono portare problemi di salute anche letali.

Come Liberarsi dei Parassiti Intestinali? – 9 Migliori Rimedi Casalinghi
Vota questo post

Leave a Reply

error: Content is protected !!